4 problemi comuni della salute di un gatto anziano

Sono prevenibili i problemi comuni della salute di un gatto anziano?

La risposta, in alcuni casi, potrebbe essere sì.

Alcune cause di alcune malattie osservate nei gatti più anziani sono legate al modo in cui ti prendi cura del tuo gatto. Almeno cosi dicono i veterinari. Altri possono essere collegati al ambiento in cui vivono i gatti, e perche no collegati alle nostre case.

Ad esempio, seguire una dieta ricca di carboidrati e nutrire il nostro gatto con cibo secco.. lo porterà al diabete?

Le sostanze chimiche usate in casa hanno un grande impatto sulla salute del gatto?

Diamo un’occhiata ai segni, sintomi e cause di alcuni problemi comuni riscontrati nei gatti anziani.

Daremo anche un’occhiata a ciò che alcuni esperti dicono sia la soluzione per alcuni di questi problemi, se ne esiste uno.

Un esperto della salute del gatto sostiene che la dieta o l’ambiente possono essere responsabili, almeno in parte, di alcune malattie nei gatti anziani. E sulla base delle ricerche fatte negli ultimi anni, anche altri veterinari sono d’accordo.

I problemi di salute nei gatti, come con le persone, arrivano con l’età, ma …

“Dobbiamo anche aggiungere a questo elenco una serie di malattie innaturali causate dal modo in cui ci prendiamo cura dei nostri gatti”. -Elizabeth Hodgkins, DVM Feline Wellness

Nell’edizione Autunno / Festività del 2008 di Feline Wellness è stato pubblicato un articolo del selezionatore e veterinario Elizabeth Hodgkins, California,  chiamato “The Big Four”. L’articolo ha discusso i sintomi e le cause delle quattro più comuni problemi della salute del gatto anziano. Vedi di più su All About Cats a Yorba Linda

I quatro problemi sono:

  • Obesità
  • Diabete mellito
  • Ipertiroidismo e
  • Insufficienza renale cronica felina (CRI, CRF e CRD).

Tre di queste quattro principali malattie del gatto possono essere causate o esacerbate da una dieta innaturale felina, ricca di carboidrati. Il quarto può essere causato da sostanze chimiche nell’ambiente o in cibo commerciale per gatti.

Noterai che molte malattie hanno sintomi sovrapposti, così un’attenta assistenza veterinaria e un’attenta osservazione sono fondamentali.

La Fisiologia felina

I gatti non sono umani. Quella dannata biologia felina significa che anche se tu e il tuo gatto siete esposti allo stesso ambiente, le stesse sostanze chimiche, i risultati potrebbero essere diversi.

Quando è stata l’ultima volta che hai calpestato qualcosa e ti sei leccato i piedi? Se i miei piedi si sporcano, li lavo. Se le zampe del tuo gatto si sporcano, esso le lecca fino a quando non sono pulite, lasciando il fegato e i reni a elaborare i dettagli.

Inoltre, gli umani sono onnivori, ma i gatti sono carnivori obbligati necessariamente. Per una buona salute richiedono alti livelli di proteine animali. Il cibo secco per i gatti, d’altra parte, è pieno di carboidrati, che gli esperti direbbero che normalmente sarebbero solo il cinque per cento della dieta naturale di un gatto.

Leggi anche:  Cosa dovresti sapere sui vermi nei gatti

È possibile che la amorevole casa che offri al tuo gatto, comprese quelle gustose crocchette, possa finire per farlo star male?

1) Obesità felina

L’obesità nei gatti è molto diffusa. I veterinari dicono che molti dei nostri amici domestici sono sovrappeso.  La dottoressa Hodgkins dice che invece di dar da mangiare al tuo gatto una dieta innaturale di “cereali scadenti e di qualità scadente” dovresti trasformare la dieta del tuo gatto in una dieta con del cibo fatto in casa oppure con del cibo umido in scatola di alta qualità integrato con carne e latticini.

I sintomi del obesità includono: un gatto grasso, possibilmente bassi livelli di attività.

Secondo la Winn Feline Health Foundation, i gatti sovrappeso sono al più alto rischio del diabete, delle condizioni indesiderabile della pelle e della lipidosi epatica, della malattia del fegato potenzialmente letale. Inoltre, la Winn Feline Health Foundation riferisce che “gli studi hanno dimostrato che i gatti obesi hanno una probabilità pari a cinque volte di più rispetto ai gatti di peso normale di sviluppare zoppia che richie necessariamente cure veterinarie”.

Causa: mancanza di attività fisica ed esercizio fisico, dieta scorretta, eccesso di alimentazione.

Correzione: più esercizio fisico, cibo umido in scatola di alta qualità o dieta fatta in casa.

Le raccomandazioni per aumentare le attività in modo da bruciare le calorie includono l’utilizzo dei mobili verticali per l’arrampicata del gatto, più stazioni di alimentazione in tutta la casa, giocattoli per il cibo e sessioni di gioco.

Molti di noi non si rendono nemmeno conto che i nostri animali domestici sono sovrappeso. Per ulteriori informazioni su come individuare questa condizione e consigli su come aiutare il tuo gatto a dimagrire, vedi il peso del gatto in buona salute.

Va notato che non tutti i veterinari sostengono che il tipo di cibo sia il principale colpevole del sovrappeso. L’esercizio e il modo in cui si nutre può essere altrettanto importante di quello che si nutre.

2) Diabete mellito

Alcune persone sono sorprese di apprendere che il diabete nei gatti non si verifica solo, ma è un problema di salute del gatto anziano abbastanza comune. I classici sintomi del diabete felino includono sete eccessiva e minzione.

Questo è uno dei motivi per cui è una buona idea prestare attenzione alla normale routine del tuo gatto. In questo modo, saprai se esso inizia a bere e a urinare più del solito. I gatti diabetici possono essere sovrappeso o possono perdere peso pur sembrando mangiare molto cibo.

Leggi anche:  Ottieni un offerta vantagiosa per portare un animale domestico a casa per le vacanze!

I sintomi del diabete includono: Eccessiva sete e minzione, perdita di peso, letargia, vomito, scarsa consistenza del pelo.

Causa: come l’obesità nei gatti, l’epidemia del diabete viene spesso attribuita a una dieta di bassa qualità e amidacea. Dal momento che i gatti sono obbligati carnivori, troppo zucchero per i gattini è peggio di quanto non lo sia per gli esseri umani, dice il dottor Hodgkins.  I loro corpi hanno bisogno di proteine ​​dalla carne, non di carboidrati e dello zucchero.

Sebbene la causa esatta non sia nota, la malattia si presenta più spesso nei gatti maschi obesi più anziani. La genetica e l’obesità possono giocare un ruolo. Ciò che è noto è che la mancanza di attività e l’elevato consumo di carboidrati o di sovralimentazione hanno un impatto negativo.

Correzione: alcuni gatti potrebbero essere in grado di ridurre o eliminare il loro bisogno di insulina attraverso un maggiore esercizio fisico e una dieta povera di carboidrati.

3) Ipertiroidismo

Un altro dei comuni problemi della salute di un gatto anziano è l’ipertiroidismo felino, o iperplasia benigna della tiroide. International Cat Care, l’ente di beneficenza precedentemente noto come The Feline Advisory Bureau, afferma che l’ipertiroidismo si riscontra raramente nei gatti con meno di sette anni.

“L’ipertiroidismo è di solito visto nei gatti di mezza età e più anziani, raramente viene visto nei gatti di età inferiore ai 7 anni.”

Per aggiungere a questo fatto, il dott. Hodgkins dice che la tiroide iperattiva è “di gran lunga la malattia più diagnosticata dei gatti nei loro anni di medio e alta età” e raccomanda il controllo annuale della tiroide per i gatti di età superiore ai 10 anni.

I sintomi  del ipertiroidismo includono: Eccessiva sete e minzione, perdita di peso inspiegabile, letargia o iperattività, perdita di appetito o appetito eccessivo, vomito e perdita di feci. Sfortunatamente, questi sintomi sono comuni a molte malattie.

Causa: sconosciuto. La ricerca mostra che l’ipertiroidismo può essere causato da alcuni prodotti utilizzati nell’ambiente (ritardanti o inibitori di fiamma, trattamenti per i tappeti, ecc.). Si tratta di sostanze chimiche a cui molti gatti di casa sono regolarmente pesantemente esposti.

Alcuni veterinari sospettano che anche gli additivi negli alimenti per animali domestici possano essere la causa. Se ciò è vero, i prodotti ecocompatibili e gli alimenti migliori con sostanze chimiche ridotte sono la prevenzione.

Leggi anche:  Dovresti mai provare di prendere un gatto randagio?

Correzione: secondo il Cornell Feline Health Center il trattamento di scelta è la terapia con iodio radioattivo, che è efficace nel 95 percento dei casi.

4) Malattia renale cronica

La malattia renale cronica ha molti nomi e abbreviazioni. Susan Little, DVM, scrive che l’insufficienza renale cronica (CRI) nella sua forma più grave viene definita CRF. La malattia renale cronica (CRD) copre tutto l’insieme di circostanze renale.

I sintomi includono: Sintomi sovrapposti con altri problemi di salute del gatto anziani, come il diabete. Questi sintomi includono perdita di peso, aumento della sete e minzione, vomito e perdita di appetito.

I test sono necessari per determinare una diagnosi accurata. Se il tuo gatto mostra segni, devi coinvolgere il tuo veterinario per i test. Per i gatti di età superiore ai sette anni, alcuni veterinari potrebbero consigliare di iniziare a fare esami del sangue ogni anno.

Causa: la causa esatta della malattia è sconosciuta, sebbene alcuni esperti della salute dei gatti sospettano che la dieta sia almeno un fattore che contribuisce.

Elizabeth Hodgkins è tra questi. Mentre alcune razze sono predisposte per la CRI, Hodgkins ci dice che una “dieta a basso contenuto proteico povero di ingredienti freschi e antiossidanti è probabile che sia almeno una parte del problema”.

Correzione: questa è una malattia degenerativa e progressiva. Tuttavia, se il tuo gatto viene diagnosticato abbastanza presto, con un trattamento adeguato, può vivere molti anni dopo la diagnosi.

Il trattamento dipenderà dallo stadio in cui si trova la malattia, ma potrebbe includere fluidi sottocutanei e la gestione della pressione arteriosa.

Il dott. Hodgkins avverte che le diete a basso contenuto proteico sono a volte utilizzate per gestire la CRI, ma non sono state dimostrate efficaci. Infatti, il cibo per gatti secco ad alto contenuto di carboidrati può disidratare il gatto e contribuire effettivamente alla malattia.

Si raccomanda cibo per gatti in scatola, soprattutto perché ha un alto contenuto di acqua e l’idratazione è essenziale. Se il tuo gatto è diventato dipendente dal cibo secco, potrebbe essere difficile farla cambiare, tuttavia, si merita di provare.

Questo è uno dei motivi per cui ritengo sia importante offrire ai gatti una varietà di alimenti e tipi di alimenti il ​​prima possibile nella vita. Se si usa solo una marca o un tipo di cibo per tutta la vita, è più difficile convincerli ad accettare un cambiamento nella dieta.

Indipendentemente dall’età del tuo gatto, dovresti fare tutto il possibile per assicurarti che il tuo gatto beva molta acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[yuzo_related]