26 consigli per la cura del gatto che ogni “genitore” dovrebbe sapere

Questi consigli per la cura del gatto renderanno una vita più facile quanto per te tanto per il tuo compagno felino.

Qui ci occupiamo di una varietà di aspetti della cura del gatto, iniziando dal massimo comfort per il tuo gatto, alla salute e sicurezza del gatto e arrivando fino alla cura delle unghie.

Di seguito sono riportati alcuni buoni suggerimenti per una cura migliore dei felini:

1. Lascia al tuo gatto un posto al sole – i gatti domestici amano il calore così tanto che sono stati dei casi in cui alcuni gatti hanno bruciato la loro pelliccia su stufe calde. Quindi, i gatti amano prendere il sole. Allestisci un comodo letto per il tuo gatto vicino a una finestra in modo che possa prendere il sole.

2. Fornisci un tiragraffi. Nella natura di ogni felino cè il comportamento di graffiare. Graffiando qualcosa oppure grattandosi su qualcosa fornisce uno sbocco per lo stress e aiuta a tagliare un po ‘gli artigli.

Puoi optare per un tavolo con una stringa avvolta in sisal che funzioni bene per quello. Oppure puoi optare per un Raschietto per Gatti di cartone che i gatti adorano.

Anche i gatti che sono statiaddomesticati istintivamente mostrano comportamenti grattanti, quindi dovresti avere un graffio o un tiragraffio indipendentemente dal fatto che il tuo gatto abbia o meno artigli.

Ti consiglio di averne diverse, posizionate strategicamente in aree dove il tuo gatto frequenta, o vicino a dove il tuo gatto potrebbe graffiare qualcosa di inappropriato, come i mobili.

3. Dai al tuo gatto un covo nelle montagne – dai al tuo gatto dei nascondigli intorno alla casa, preferibilmente in alto. È possibile acquistare mobili per gatti, come alberi per i gatti che soddisfano questa esigenza, oppure creare semplicemente un’area confortevole protetta. Un’area che è designata come una stanza per i gatti o un santuario.

4. Distribuisci alcune prelibatezze in giro – fai emergere gli istinti di caccia nel tuo gatto e rendi il momento di nutrire un po ‘più divertente, diffondendo dolcetti intorno alla casa che il tuo gatto può trovare. Inoltre, probabilmente il tuo gatto si divertirà se si getteranno pezzetti di cibo secco mentre lui cerca di catturarle o seguirle la traiettoria.

5. Insegna al gatto a sottomettersi al tuo controllo e alla tua gestione – alcuni gatti non amano essere presi in braccio, accarezzati o cercati tra i capelli. Ma, se si inizia a gestire il gatto quando è ancora un gattino, le probabilità di accetare alcune delle tue mosse saranno più grandi.

Questa ti aiuterà molto anche quando arriverà il momento di farsi controllare dal veterinario, farsi tagliare gli artigli e così via. Fai in modo che il tuo gatto sia abituato ad essere gestito, così sarà più facile per gli altri prendersi cura del tuo gatto quando necessario. Assicurati di afferrare i piedi e le dita dei piedi e massaggiarli in modo che il tuo gatto si abitui ad avere le zampe trattenute e toccate.

6. Spazzolatura – Per prevenire la caduta dei capelli, migliorare l’aspetto della pelliccia del tuo gatto e controllare il benessere del tuo gatto, spazzola il tuo gatto almeno una volta alla settimana.Se il tuo gatto ha una pelliccia lunga, spazzolare il più spesso possibile è la condizione di base.

Per questo puoi usare delle spazzole o dei guanti per la toelettatura. Il Furminator è uno strumento eccellente per rimuovere la pelliccia in eccesso, che può aiutare a prevenire i boli di pelo.

Non tutti, ma la maggior parte dei gatti impara a godersi il processo di toelettatura, anche se alcuni ne saranno sopraffatti. La mia gatta Frankie diventa così eccitata che inizia a mordere la spazzola.

7. Esamina il tuo gatto per scoprire i problemi di salute comuni – usa le sessioni di pulizia settimanale (o più spesso) per esaminare il tuo gatto. Controlla le gengive, i denti, gli occhi, le orecchie del gatto (cerca segni di acari dell’orecchio), la pelle e gli arti per problemi evidenti.

Leggi anche:  Guida ai sintomi della malattia nel gatto

Verificare la presenza di segni di dolore, gonfiore o lesioni.

8. Controlla il tuo gatto per le pulci – uccidere le pulci è un aspetto importante del padrone del gatto. Le pulci possono diffondere parassiti (tra cui tenie) e malattie. Se il tuo gatto ne ha abbastanza, possono causare anemia dalla perdita di sangue, specialmente nei gatti giovani.

Con il tuo gatto sulla schiena, esamina la pancia del tuo gatto e vedi se riesci a vedere le specifiche nere. Passa un pettine a denti larghi attraverso la pelliccia del tuo gatto e poi puliscilo su un tovagliolo di carta bagnato, se vedi delle macchie rosse sul tovagliolo di carta, il tuo gatto è infetto da pulci.

9. Fissa le unghie dei tuoi gatti – se gli artigli del tuo gatto diventano troppo lunghi, potrebbero ricadere nel puntale. È anche più probabile che gli artigli del tuo gatto vengano catturati da qualcosa se non vengono tagliati. Raccomando il trimmer a ghigliottina per questo.

Alcuni gatti tollerano il taglio degli artigli senza troppi problemi, ma molti sembrano odiarli e devono essere trattenuti. Cerca di rilassarti e rilassare il tuo gatto prima di iniziare – questo potrebbe aiutarti.

Assicurati di stare attento e non tagliare “veloce” in quanto questo può causare dolore al gatto e sanguinamento.

Questo è uno di quei momenti per la cura dei gatti in cui potresti aver bisogno di aiuto, poiché è più facile quando una persona tiene in braccio e prova di distrarre il tuo gatto mentre tu li tagli gli artigli. Se necessario, porta il tuo gatto dal veterinario.

Gatto al interno o gatto all’aperto?

10. Tieni il gatto in casa – le importante organizzazione per la cura dei gatti consigliano di tenere il gatto in casa per la sicurezza, una salute migliore e una vita più lunga. I gatti possono vivere una vita sana in casa, ottenere l’esercizio di cui hanno bisogno e sondare il loro territorio da un bel posto davanti alla finestra.

11. Dai al tuo gatto un assaggio della vita all’aria aperta – come detto, se offri al tuo gatto un posto al sole (suggerimento numero 1), sarà in grado di ispezionare il suo territorio dalla finestra. Puoi anche fare un ulteriore passo avanti e allestire stanze al sole all’interno.

Le aree protette esterne, come le protezioni schermate o le custodie per gatti all’aperto appositamente progettate, consentono al tuo gatto di vivere l’esperienza all’aria aperta con sicurezza – il meglio di entrambi i mondi. Si consiglia inoltre di coltivare “erba del gatto” in contenitori all’interno alla portata del gatto.

Suggerimenti riguardo alla cassetta dei rifiuti

12. Metti la lettiera in un posto che piace al tuo gatto – uno degli aspetti più importanti della cura dei gatti è la lettiera. La ragione numero uno per cui i gatti adulti vengono portati nei rifugi è per i problemi irrisolti della lettiera. Posiziona la scatola in un’area relativamente tranquilla che il tuo gatto ama frequentare, e assicurati che ci siano più vie di fuga.

13. Fornisci abbastanza lettiere – segui la regola più uno … una scatola per ogni gatto nella casa più un altro. Questo assicura che ci sia una scatola fresca e disponibile da usare in un dato momento.

14. Pulisci la lettiera due volte al giorno: mantenere la scatola pulita aiuta a prevenire eventuali problemi. Quindi pulisci la scatola due volte al giorno e cambia la lettiera ogni poche settimane, pulendo accuratamente la scatola e disinfettandola con la candeggina.

Incoraggia gli esercizi e riduci la noia

Uno dei migliori consigli per la cura del gatto che abbia mai avuto è stato quello di esercitare il tuo gatto più spesso possibile. Un gatto che gioca e fa abbastanza esercizio avrà un comportato migliore, sarà meno stressato e dormirà più profondamente.

Aumentare il livello di attività del tuo gatto può aiutare a prevenire una vasta gamma di problemi comportamentali come quelo a sporcare la casa.

Leggi anche:  Cosa dovresti sapere sui vermi nei gatti

15. Gioca con il tuo gatto – usa i giochi di penzoloni, prendi o insegui il tuo gatto in giro per casa ogni volta che puoi. Fai esercitare il tuo gatto ogni giorno in modo di aiuterlo a ridurre i rischi di diabete e altre malattie.

Se eserciti di più il tuo gatto, oltre ad avere un gatto meno malizioso e meno stressato, il tuo gatto dormirà più a lungo e bene la notte.

16. Migliora il divertimento del tuo gatto con l’erba del gatto – per quei gatti affetti da erba, puoi migliorare il divertimento metendo l’erba tramite dei giocattoli o tiragraffi. Puoi solo gettare un po ‘sul tappeto e guardare il tuo gatto impazzire. Mantenere l’erba del gatto intorno alla casa può frenare il desiderio del tuo gatto di mangiarealtre piante.

Teddie mangia fiori al punto in cui non puoi averli in casa. Li cercherà e li masticherà. Se il tuo gatto fa questo, prova a tenere una pianta del’erba del gatto intorno.

Puoi proteggere la pianta crescendola in una gabbia per uccelli. Assicurare la gabbia e lasciare che la pianta cresca attraverso la gabbia. Il tuo gatto sarà in grado di mangiare le foglie quando vorrà, ma non sarà in grado di distruggere completamente la pianta (cosa che farà se la lasci esposta). Puoi anche comprare piante “erba del gatto” gia mature se non hai la possibilità di tenerle in casa o intorno.

17. Fornire al gatto i giocattoli sicuri  – non dovresti lasciare il tuo gatto incustodito con la maggior parte dei giocattoli per gatti, in quanto potrebbero verificarsi delle lesioni. Ci sono alcuni giocattoli, tuttavia, che con quale il tuo gatto può giocare tutto il tempo.

Assicurati di ruotare i giocattoli del tuo gatto dentro e fuori dalla circolazione per mantenere le cose interessanti, ma lascia sempre accessibili i suoi preferiti. Inoltre, una cintura o un laccio per scarpe, se usato in modo sicuro, può creare un grande giocattolo interattivo e fornire un esercizio per il tuo gatto, e divertimento per entrambi.

Conosci i feltrini che puoi comprare per il fondo dei piedi sui tuoi mobili? Teddie e Priscilla hanno sempre amato giocare con loro. Lanciano, volano, rotolano e scavano come dischi da hockey. Fai attenzione ai giocattoli fatti in casa perché potrebbero essere meno sicuri per il tuo gatto.

18. Porta il tuo gatto a fare una passeggiata – alcuni gatti non andranno per questo matti, ma se il tuo gatto lo fa, puoi portare il tuo gatto al guinzaglio oppure in bicicletta. I collari non funzionano bene per i gatti, quindi ti consigliamo di imbrigliare. I gatti possono facilmente dimenarsi dai collari e non sopportano bene di essere soffocati – come metodo di allenamento, che semplicemente non funzionerà.

Inoltre, di solito devi lavorare su questo per fasi, lasciando che il tuo gatto si abitui all’imbrago, poi al guinzaglio e così via. Di come portarlo in bici vedi l’articolo Come portare il mio gatto in bicicletta.

Siate consapevoli che portare il vostro gatto all’aperto la espone a certi pericoli e rischi di malattia. Questo è uno dei più pericolosi consigli per la cura del gatto elencati. Quando porti fuori il tuo gatto, aumenti il ​​rischio che il tuo gatto venga investito da un’auto, attaccato da un animale o sottoposto a una malattia. Assicurati di discutere questi rischi con il tuo veterinario e assicurati che il tuo gatto sia stato adeguatamente vaccinato.

Fai attenzione!

19. Dai al tuo gatto almeno 10 minuti di attenzione fisica ogni giorno – prendilo in braccio e gratta il gatto per almeno 10 minuti al giorno.

In effetti, prove recenti dimostrano che il contatto con i gatti può ridurre il rischio di infarto fino al 30%!

20. Parla al tuo gatto tutti i giorni – questo è uno dei miei consigli per la cura dei gatti piuttosto strani, ma … ti sei mai chiesto perché i gatti vengono a far visita alle persone quando sono al telefono?

Leggi anche:  Sintomi comuni nel gatto che potrebbero segnalare un'emergenza

È stato ipotizzato che il tuo gatto pensi che stai parlando con lui quando sei al telefono. Prova a parlarli con una voce dolce e alta – credo che piacerà a entrambi.

21. Porta al tuo gatto un compagno di giochi – due gatti sono meglio di uno. Quando non puoi prestare attenzione al tuo gatto, lo farà un altro gatto in casa. Un secondo gatto intorno alla casa offrirà conforto, incoraggerà l’esercizio e ridurrà la noia.

Molto è stato detto sui gatti… che sono solitari o che non amano la compagnia di altri gatti. Ed è vero che molti proprietari dei gatti hanno riferito che i loro gatti non vanno d’accordo, ma non è chiaro se abbiano affrontato correttamente il problema.

Il gatto domestico discende da creature solitarie e conserva una serie di tratti ereditari, ma credo fermamente che la maggior parte dei gatti si divertano con altri gatti. Questo è particolarmente vero per alcune razze dei gatti come il gatto siamese.

Come nota personale, ho visto un’intensa relazione crescere nei miei gatti, nonostante Priscilla sia stata molto disturbata quando ha incontrato Teddie e Frankie per la prima volta. Col passare del tempo, è diventata la loro custode e tutti giocano insieme come gattini perpetui.

Suggerimenti per la cura del gatto su comfort e sicurezza

22. Fornisci maggiore comfort – Permetti al tuo gatto di scegliere i luoghi preferiti dove passare del tempo, quindi rendili più confortevoli con coperte e cuscini.

23. Lascia che il tuo gatto dorma con te – Mentre alcune persone, specialmente quelle con allergie potrebbero non volere che i loro animali domestici dormano con loro, lo consiglio vivamente. È un modo per migliorare il legame con il tuo animale domestico e spesso rende il tuo gatto più sicuro.

Suggerimenti per la cura della salute del gatto

24. Nutri il tuo gatto con cibo premium – scegli un cibo premium per la dieta primaria del tuo gatto. Gli alimenti per gatti di alta qualità che soddisfano gli standard AAFCO del cibo per gatti  garantiranno al tuo gatto una dieta equilibrata con i giusti nutrienti.

Le diete feline carenti di alcuni nutrienti possono causare malattie, inclusa la cecità (taurina). Fai attenzione alle persone che promuovono diete speciali per il tuo gatto che potrebbero non includere un’alimentazione bilanciata.

25. Porta il tuo gatto dal veterinario – almeno una volta all’anno, o ogni 6 mesi se riesci. Questo è un altro dei miei consigli per la cura del gatto che sembra ovvio, come la raccomandazione dello sterilizzazione. Tuttavia, i gatti sono spesso trascurati in quest’area.

Alcune persone ritengono che i gatti non debbano vedere un veterinario a meno che non siano malati, ma è molto importante tenere sotto controllo la salute del tuo gatto almeno con visite annuali.

I gatti sono bravi a nascondere il dolore e la malattia. I gattini devono andare più spesso per le serie iniziali di test e vaccini. Da quel momento, porta il tuo gatto dal veterinario e vaccinalo secondo il programma raccomandato dal veterinario.

I gatti più anziani o i gatti con esigenze mediche speciali potrebbero dover andare più volte all’anno. Devo aggiungere che l’American Medical Veterinary Association raccomanda che il tuo gatto veda un veterinario due volte l’anno. Se hai bisogno di acquistare farmaci per il tuo gatto, puoi acquistare online e risparmiare denaro.

26. Dai al tuo gatto acqua filtrata – ma non è la cosa migliore. Il tuo gatto ha bisogno di tutto il cloro e altre sostanze chimiche nell’acqua del rubinetto o in bottiglia. Questo suggerimento è di Suze di NH, USA.

Spero che questi suggerimenti per la cura dei gatti ti siano utili. Puoi trovare molti altri suggerimenti su vari aspetti della cura, della salute e della proprietà del gatto in tutto il sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[yuzo_related]